films

Bardiani CSF per TWS. Paolo Simion nel: Bignami del Ciclista in Corsa

bardiani-csf-tws-paolo-simion-bignami-del-ciclista-thewonderfulsocks

Usi, costumi e, soprattutto, idiomi del ciclista in corsa. Li racconta a TWS in 10 puntate Paolo Simion della Bardiani CSF team compilando per noi un Bignami del Ciclista in Corsa. Sì, perché il ciclista, quello in corsa, italiano, parla una lingua tutta sua. Anzi due. Quella dei gesti, universale, (ma questa è un’altra storia) e quella parlata. Poco. Urlata. Molto. Si tratta di frasi brevi, più che altro idiomi. Parole rubate al Devoto Oli e usate in modo totalmente inappropriato. Forse. Di fatto ridestinate a un signidficato che era lì. Sospeso. Bastava guardare meglio. Ventaglio, tirare, occhio, blocco…Quando le pronuncia un ciclista, che sia chiaro in corsa, assumono un significato nuovo, ma non estraneo. Sottile. Divertente. Epico.

The cyclist, the racer, the Italian, speaks a special language. Made of idioms. Words stolen from the Italian Dictionary. Some of them well known all over the world, some other, less. But the point is that racing cyclist own this vocabolary. Unique. Grabbed from the every day spoken words. Ironic. Quick. Smart. From today in 10 episodes Paolo Simion of Bardiani CSF will unveil us this language, building a Cliff Notes of the cyclist, the racer, the Italian. Stay tuned. Ventaglio, tirare, occhio, blocco…For all of you foreign friends we will try to translate these idioms. We said try. Please be patient it’s not easy!